menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, l'Oftalmico non chiude ma trasloca nei locali di via Cherasco

La Regione Piemonte vuole salvaguardare il presidio sanitario ma entro la fine dell'anno farà in modo di rendere attivo il suo trasferimento in un'altra sede

L'ospedale Oftalmico di Torino non chiuderà. Si trasferirà soltanto: questo perlomeno è l'obiettivo che vuole perseguire la Regione Piemonte. Dalla storica sede ottocentesca di via Juvarra, il presidio sanitario traslocherà nel complesso inutilizzato in via Cherasco, di fianco alla clinica dermatologica San Lazzaro. In questo modo l'ospedale entrerà a far parte della Città della Salute, esattamente nell'orbita dell'ospedale Molinette.

L'intenzione della Regione è quella di rispettare l'impegno preso con il Ministero dalla giunta Cota, di sfruttare gli spazi di via Cherasco, contenere le spese e liberare i locali di via Juvarra che verranno utilizzati per altri scopi.

La sede storica dell'Oftalmico ospiterà infatti una "Casa della salute"rivolta a pazienti cronici e non autosufficienti, sul modello di quella prevista nell'ex ospedale Valdese. Per ciò che riguarda i tempi, il trasferimento dell'Oftalmico dovrebbe avvenire entro fine anno mentre la Casa della salute verrà realizzata entro la fine del 2016.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento