Cronaca Centro / Via della Consolata

Lavori straordinari al santuario della Consolata, l’appello dell’Arcivescovo Nosiglia

Chiede la promozione di una giornata di raccolta delle offerte a favore della Consolata, da svolgersi domenica 19 giugno

Si avvicina la Festa della Consolata, la novena che si celebra nel santuario e la solenne processione, la sera del 20 giugno, per le strade di Torino.

In occasione della festa, nella celebrazione delle ore 11, l’Arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia aprirà la Porta Santa nel santuario, che permetterà ai fedeli di beneficiare dell’indulgenza plenaria.

Ma il santuario recentemente ha dimostrato tutta la sua fragilità e alcuni pezzi dei cornicioni si sono staccati, per questo l’Arcivescovo lancia un appello:Chiedo alle parrocchie e comunità religiose e monasteri di esprimere la propria devozione e affetto verso la Consolata partecipando ai pellegrinaggi o promuovendo alcuni momenti di preghiera e celebrazioni nel corso della novena stessa nelle rispettive chiese. Aggiungo anche un invito particolare, che deriva da una situazione difficile che il santuario si appresta ad affrontare: si tratta di alcuni lavori urgenti e ormai non più procrastinabili, che riguardano parti importanti dell’edificio, sia interne che esterne. C’è dunque bisogno di un supplemento di risorse che il santuario non è in grado di rinvenire, per cui promuovo una Giornata di raccolta di offerte a favore della Consolata, da svolgersi domenica 19 giugno, vigilia della Festa, in tutte le parrocchie e chiese della Diocesi. Manifestiamo anche in questo modo la nostra riconoscenza al santuario, così caro al cuore di tutti noi”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori straordinari al santuario della Consolata, l’appello dell’Arcivescovo Nosiglia

TorinoToday è in caricamento