menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bambini rapiti, la proposta della Lega: "Serve un controllo nei campi rom"

Dopo il caso della bimba trovata in un campo rom in Grecia e che si sospetta sia stata rapita dai nomadi, la Lega Nord chiede di controllare i campi presenti sul nostro territorio

Un controllo nei campi rom, per evitare che vi siano nascosti dei bambini dei quali non è certa la provenienza. La richiesta  del consigliere regionale Paolo Tiramani (Lega Nord), che è primo firmatario di un ordine del giorno sottoscritto anche dagli altri consiglieri del Carroccio.

L'ordine del giorno è stato presentato oggi: a sollecitarne la stesura, il caso della bimba ritrovata in un campo rom in Grecia, che gli investigatori sospettano essere stata rapita da una coppia di nomadi.

Il documento invita la giunta regionale "a mettere in atto le iniziative politiche necessarie affinché il Governo e le Regioni valutino la possibilità di effettuare, tramite le forze dell'ordine e gli organismi preposti, controlli più stringenti su coloro che transitano o sostano nei campi rom, con particolare riferimento ai documenti di identità e ai certificati che riguardano i minori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento