Cronaca Stazione Porta Nuova

Occupazioni abusive tra Porta Nuova e Lingotto, 31 persone denunciate

I controlli delle forze dell'ordine sono durati circa 48 ore: impegnate pattuglie del reparto Prevenzione Crimine Piemonte e unità cinofile della Questura. Le carrozze ferroviarie oggetto dell’intervento sono state bonificate e messe in sicurezza a cura dell’ente ferroviario

Trentuno persone di diverse nazionalità sono state beccate dalla polizia ferroviaria a occupare abusivamente le carrozze ferroviarie in disuso nell'area compresa tra le stazioni Porta Nuova e Lingotto.

Tutti gli occupanti, sette italiani senza fissa dimora, nove romeni, sette marocchini, tre tunisini, un moldavo, due pakistani, un senegalese e un ivoriano, di età compresa tra i diciannove e i sessantatrè anni, sono stati sanzionati per violazione del Regolamento di polizia ferroviaria, per essere stati sorpresi in ambiti ferroviari ad accesso vietato al pubblico.

Uno dei due pakistani, un ventinovenne, è stato anche denunciato per porto abusivo di armi da taglio, così come un quarantatreenne moldavo è stato trattenuto presso il Cie di corso Brunelleschi perché inottemperante a un ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale.

I controlli delle forze dell'ordine sono durati circa 48 ore: impegnate pattuglie del reparto Prevenzione Crimine Piemonte e unità cinofile della Questura, coordinate dal settore operativo di Porta Nuova e dalla squadra di polizia giudiziaria del compartimento polizia ferroviaria per il Piemonte e Valle d’Aosta. Le carrozze ferroviarie oggetto dell’intervento sono state bonificate e messe in sicurezza a cura dell’ente ferroviario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazioni abusive tra Porta Nuova e Lingotto, 31 persone denunciate

TorinoToday è in caricamento