Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Barriera di Milano / Via Bologna

L'ex caserma in mano agli squatter, nuova occupazione in Barriera

Una decina di giovani appartenenti all'area anarchica ha rotto il lucchetto e issato una bandiera sulla facciata principale dell'edificio. I residenti chiedono lo sgombero

Nuova occupazione anarchica in periferia nord. Questa volta a finire preda di un gruppetto di squatter è stata l’ex caserma di via Bologna angolo via Monterosa, chiusa da alcuni anni con tanto di lucchetto. Una decina di giovani ha forzato la serratura del portone e issato una bandiera pirata in segno di sfida.

Ad accorgersi del blitz portato a termine dai centri sociali sono stati i residenti della via che hanno avvertito subito le forze dell'ordine. “Ci mancava anche questa – racconta un cittadino -. Non vogliamo disagi e scontri con la polizia o peggio quartieri militarizzati per quattro abusivi”. Gli squatter hanno anche fatto srotolare uno striscione a favore delle occupazioni.

Poi sopra il portone è comparso un altro striscione color nero con sopra la scritta “Hell Chuncho”, nome affibbiato dai nuovi “proprietari” alla vecchia caserma abbandonata. E per la circoscrizione Sei si tratta del’ennesima occupazione di uno stabile. “Non siamo per niente contenti – dichiara la presidente Nadia Conticelli -. Abbiamo già chiesto ai proprietari e alle forze dell’ordine lo sgombero e ci auguriamo che questo possa avvenire in tempi brevi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex caserma in mano agli squatter, nuova occupazione in Barriera

TorinoToday è in caricamento