Futuro incerto in via Revello, ancora sigilli nell'area dell'ex centro sociale

Gli uffici del Verde sono intervenuti nel quartiere Cenisia per sigillare il cancello principale. E la circoscrizione Tre chiede provvedimenti

Lucchetti in via Revello

L’occupazione andata in scena sabato 24 giugno da parte di alcuni ragazzi del centro sociale Gabrio, che nell’occasione hanno tagliato l’erba, non è piaciuta alla circoscrizione Tre che ha chiesto al Comune di Torino di sigillare nuovamente il cancello d’ingresso.

La catena, saltata, è stata nuovamente saldata. Merito degli uffici del Verde che sono intervenuti in via Revello e per sigillare il cancello principale.

 Ma la polemica resta. Da una parte ci sono gli attivisti, che oggi occupano la scuola Pezzani di via Millio, che protestano per i mancati interventi di riqualificazione promessi. Dall’altra c’è il centro civico che ha scritto una lettera agli assessori Finardi e Unia, invitandoli a procedere con i lavori promessi la scorsa primavera durante un sopralluogo.

Bisogna accelerare i tempi - spiega la presidente della Tre, Francesca Troise -. Vista la situazione sarebbe il caso di definire l’andamento degli interventi promessi al quartiere”.

La situazione, di fatto, è ancora ferma allo scorso aprile. Al sopralluogo della Sesta commissione consiliare. E a quei lavori di messa in sicurezza dell’area, con un taglio dell’erba, e all’eventuale collocazione di panchine e un abbattimento di alcune piante pericolose. Interventi promessi nel periodo estivo e non ancora realizzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento