Acquista casa all’asta, ma la trova occupata

Un arresto in via Salassa

Compra una casa all'asta in via Salassa ma dopo aver tolto i sigilli per iniziare il lavoro di ristrutturazione, si accorge che è già occupata. L'uomo, una volta aperta la porta si è trovato davanti una coppia che si è immediatamente allontanata. Nell'appartamento ha notato subito la presenza di borse e accessori non di propria proprietà e ha chiesto l'intervento della polizia.

L'uomo e la donna che si sono dati alla fuga, entrambi nigeriani, erano entrati nell’abitazione dalla porta finestra del bagno e avevano occupato l’alloggio. Quando i due cittadini nigeriani si sono ripresentati nell’abitazione, il proprietario ha richiesto nuovamente l’intervento degli agenti di Barriera di Milano che hanno arrestato il nigeriano. Sull'uomo infatti, 47 anni, pendeva un ordine di carcerazione per scontare la pena della reclusione di circa 1 anno, per detenzione di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento