menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
i lavori per la costruzione del punto acqua

i lavori per la costruzione del punto acqua

Entro marzo anche piazza Galimberti avrà il suo punto acqua Smat

L'annuncio di coordinatori ai lavori pubblici e al verde, Miano e Borello: "Entro fine marzo anche la Circoscrizione Nove avrà il suo primo punto di distribuzione acqua a prezzi calmierati"

La città si sta per dotare di un nuovo punto Smat: i lavori per la costruzione di una nuova casetta dell'acqua in piazza Galimberti sono iniziati, e entro il mese verrà inaugurato il punto di distribuzione dell'acqua, all'angolo tra la piazza e via Tunisi. "Entro fine marzo anche la Circoscrizione Nove avrà il suo primo punto di distribuzione acqua a prezzi calmierati; a comunicarlo il coordinatore ai Lavori Pubblici, Massimiliano Miano ed il suo collega all’Ambiente, Rosario Borello.

Miano ricorda l'importanza di proseguire nell'ottica di sensibilizzazione collettiva per il risparmio idrico: "Il nuovo erogatore dell’acqua Smat, non solo va nella giusta direzione delle politiche ambientali finora adottate, ma altresì contribuisce al fabbisogno economico del cittadino, che avrà la possibilità di rifornirsi tutte le volte che lo desidera, ad un prezzo quasi irrisorio”.

“Infatti, sostiene il Coordinatore all’Ambiente, Rosario Borello, grazie ad una convenzione tra Città di Torino e Smat, piazza Galimberti sarà dotata di una casetta erogante ai quali il cittadino potrà accedere per rifornirsi di acqua microfiltrata naturale, refrigerata o a temperatura ambiente, proveniente dalla rete pubblica, oppure gassata, acquistabile al costo di 5 centesimi al litro”.

Il coordinatore ai lavori pubblici ricorda che in ogni punto acqua Smat l'utente avrà la possibilità "Di ottenere informazioni circa la qualità dell’acqua erogata, attraverso una tabella illustrante le principali caratteristiche fisico-chimiche dell’acqua stessa”.

"Stiamo altresì lavorando – annuncia Miano - così come emerso in Commissione Consiliare, alla possibilità di installare, previa verifica tecnica da parte della società erogatrice del servizio, un secondo punto Acqua Smat nei pressi del giardino “Giuseppe Levi” di via Ventimiglia; anche in questo caso avremmo così soddisfatto le esigenze di un territorio diviso, morfologicamente parlando, in due dalla ferrovia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento