Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Filadelfia / Via Giordano Bruno

All'ex Moi torna la luce, più sicurezza per le arcate del degrado

L’assessore al Verde della Città di Torino Enzo Lavolta ha accontentato le richieste del quartiere, autore nei mesi scorsi di una maxi raccolta firme

L’area ex Moi ha un nuovo impianto di illuminazione. Dopo le proteste del quartiere Filadelfia per la mancanza di sicurezza, e le 930 firme raccolte e presentate in Comune, l’assessorato all’Ambiente ha risposto con i fatti posizionando nove corpi illuminanti con lampade da 150 watt. In via Giordano Bruno, nell’ex quartier generale dei giochi olimpici del 2006, si possono trovare tre pali sui quali è stato aggiunto un braccio rivolto verso le case dell'ex villaggio olimpico.

Ma non solo. Altre tre luci sono state posizionate sulla strada lato nord di accesso all'Ostello della gioventù mentre gli ultimi tre sulla seconda via di accesso all’albergo stesso. Un provvedimento necessario, in un’area che era stata più volte segnalata dai cittadini, compresi Edisu e Ostello della Gioventù, per la mancanza di un’adeguata illuminazione. “Finalmente l’interno del Moi tornerà ad essere un luogo sicuro – ha dichiarato l’assessore al Verde della Città Enzo Lavolta -. Noi siamo intervenuti potenziando i fari e rispondendo ad una richiesta dei cittadini”.

Ma le attenzioni sul Moi non si fermeranno certo qui. Nei giorni scorsi è stato il capogruppo di FdI in Comune di Torino Maurizio Marrone a sollevare dubbi sulle occupazioni di alcune aree abbandonate. "Noi ci siamo anche resi protagonisti di un sopralluogo - replica Marrone -. Non abbiamo trovato le persone però la percezione di degrado è tremenda. Ed è la stessa che accompagna da mesi le proteste dei cittadini"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'ex Moi torna la luce, più sicurezza per le arcate del degrado

TorinoToday è in caricamento