Normativa anticovid, controlli nelle aree verdi di Torino: sanzionati 16 sportivi

31 persone sanzionate in totale. Chiusi un bar e un’associazione sportiva    

Un momento durante i controlli

Tra Torino Sud e Nichelino, nell’ambito dei controlli del territorio disposti dal Comando Provinciale finalizzati al contrasto della criminalità predatoria e intensificati in questo periodo per vigilare sul rispetto della normativa anti covid, i carabinieri hanno sanzionato 31 persone e chiuso un bar a Nichelino (per un assembramento di 15 persone) e un’associazione culturale e sportiva per violazione della normativa anticovid. 

A Torino i controlli dei militari, nelle aree verdi dove si pratica sport, si sono conclusi con 16 persone sanzionate: 13 inosservanti il divieto di effettuare attività sportive di contatto poiché sorprese a giocare a calcetto nell’area di Parco Ruffini e le restanti 3 intente a praticare pugilato. “In quest’ultimo caso i militari dell’Arma hanno provveduto a contestare la chiusura per 5 giorni a un’associazione culturale e sportiva che consentiva ai propri affiliati di praticare la boxe, nonostante palestre e simili debbano restare ancora chiuse” affermano dal comando provinciale.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento