Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Violenze sessuali sulla nipotina: sette anni di carcere al nonno-orco

La bloccava in stireria o in bagno

Un italiano di 70 anni residente in una località dell'alto Canavese è stato condannato dal tribunale di Ivrea a sette anni di carcere per avere molestato sessualmente più volte, nel 2011, la nipote 12enne.

La sentenza è stata pronunciata nel pomeriggio di oggi, giovedì 15 marzo 2018, dal collegio presieduto dalla giudice Elena Stoppini. 

Il modus operandi dell'anziano era quasi sempre lo stesso: rinchiudeva la ragazzina nella stireria di casa o in bagno e la baciava, costringendola a toccargli le parti intime e toccandogliele a propria volta.

La ragazza ebbe il coraggio di denunciare l'accaduto soltanto confidandosi con una psicologa qualche anno dopo. A quel punto partirono l'indagine dei carabinieri, a cui la famiglia presentò la denuncia, e il procedimento giudiziario conclusosi con la condanna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze sessuali sulla nipotina: sette anni di carcere al nonno-orco

TorinoToday è in caricamento