rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Carico di eroina nel paraurti dell'auto, arrestata nonna-trafficante

Due giorni fa era stata condannata in via definitiva a nove anni di carcere

E' stata arrestata ieri, giovedì 13 luglio 2017, nella zona di Porta Palazzo la torinese di 74 anni condannata due giorni prima in via definitiva dalla Corte di Cassazione a nove anni di carcere con l'accusa di essere una trafficante di eroina tra Albania e Italia. Il provvedimento è stato eseguito dagli agenti della squadra mobile della questura.

IL BLITZ AL PORTO DI ANCONA

L'episodio chiave della sua carriera criminale, che secondo l'accusa è stata composta da numerosi trasporti di droga, era avvenuto nel settembre 2007. Allora era stata sorpresa e arrestata al porto di Ancona dopo che nella sua Fiat Punto, imbarcatasi al porto di Durazzo (Albania), erano stati scoperti oltre 20 chili di eroina suddivisi in panetti e abilmente nascosti nel paraurti. Da quel fatto scaturì poi un'importante operazione della questura di Catania che portò a smantellare un'organizzazione dedita al traffico di droga e di armi, sempre tra Albania e Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carico di eroina nel paraurti dell'auto, arrestata nonna-trafficante

TorinoToday è in caricamento