Via Germagnano: spedizione punitiva contro nomadi, sei feriti

Alcuni rom romeni si sono scagliati contro altri rom slavi per ragioni ancora sconosciute. Gli scontri con bastoni, spranghe e coltelli sono continuati fino all'arrivo delle forze dell'ordine

Sei feriti lievi, questo il bilancio della spedizione punitiva di nomadi contro altri nomadi avvenuta quest'oggi nel campo  nomadi di via Germagnano a Torino. Intorno all'ora di pranzo un gruppo di rom romeni armati di bastoni, spranghe e coltelli ha effettuato una spedizione punitiva nei confronti degli slavi per ragioni che sono ancora al vaglio delle forze dell'ordine.

Sul posto sono intervenuti polizia di Stato, carabinieri e polizia municipale, che hanno provveduto a riportare la calma. I feriti sono stati trasportati negli ospedali Giovanni Bosco e Maria Vittoria di Torino, dove sono stati medicati e dimessi. Al momento non si ha notizia di fermati da parte delle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Voglio complimentarmi con le Forze dell'Ordine e il Corpo di Polizia Municipale - ha dichiarato l'assessore Giuliana Tedesco - per il lavoro di squadra portato avanti quest'oggi, esempio di una sinergia efficace e rispettosa dei ruoli di ciascuno. Tutto il personale intervenuto ha dimostrato un alto livello di professionalità e di capacità di gestione dei momenti critici". "Auspico - ha concluso l'assessore - che tale collaborazione prosegua in sede di pianificazione degli interventi al fine di affrontare situazioni delicate, come quella di oggi, nel modo più condiviso e lungimirante possibile".

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento