rotate-mobile
Cronaca Chiomonte

Tav: grossa catapulta trovata vicino al cantiere di Chiomonte

Una catapulta di legno alta 3 metri e larga altrettanti è stata trovata stamani nei pressi delle recinzione del cantiere in Val Susa. Le forze dell'ordine l'hanno sequestrata e aperto un'indagine

Questa mattina gli agenti della Polizia di Stato e gli uomini della Guardia di Finanza hanno scoperto una grossa catapulta in Val Susa, nei pressi del cantiere di Chiomonte. Alta 3 metri e larga altrettanti, per un peso complessivo di circa 2 quintali, la macchina era nascosta in un boschetto vicino alla zona recintata della Maddalena. Gli agenti delle forze dell'ordine hanno immediatamente provveduto a sequestrarla a carico di ignoti e ad aprire un'inchiesta.

Date le ingenti dimensioni, secondo la Polizia di Chiomonte, la catapulta si tratta di un'arma utilizzata dagli esponenti del movimento No Tav allo scopo di colpire con pietre gli uomini posti a protezione del cantiere e per provocare grossi danni.
 

LE ULTIME NOTIZIE SULLA TAV

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav: grossa catapulta trovata vicino al cantiere di Chiomonte

TorinoToday è in caricamento