No Tav: manifestanti in Val Susa, bloccata la Torino-Bardonecchia

Dopo l'assemblea del pomeriggio alcune centinaia di manifestanti hanno bloccato l'autostrada. Il blocco è all'altezza dell'abitato di Chianocco

Foto pubblicata dal sito internet www.notav.info

Poco prima delle 19 un centinaio di attivisti del movimento No Tav ha bloccato la strada statale 25, in Valle di Susa, per protesta contro l'avvio dei nuovi sondaggi per la realizzazione della nuova ferrovia Torino-Lione.

E' stata bloccata l'autostrada Torino-Bardonecchia in entrambi i sensi di marcia. I manifestanti hanno creato una barricata di cassonetti e masserizie all'altezza dell'abitato di Chianocco.

Ili blocco è stato deciso dopo che nel pomeriggio di oggi alcune centinaia di attivistisi erano raccolti in assemblea lungo l'autostrada del Frejus, in località San Giuliano di Susa, in seguito all'arrivo delle trivelle nella scorsa notte che, in tre punti diversi, sono entrate in azione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento