Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Chiomonte

La Lega in Regione: "Sgomberare il campeggio No Tav a Chiomonte"

Presentato un ordine del giorno in consiglio regionale dalla Lega Nord. "E' del tutto inaccettabile che, per tutta l'estate, il cantiere, gli operai e le forze dell'ordine possano trovarsi sotto tiro di questi delinquenti"

Dopo la richesta avanzata dal deputato del Pd Stafano Esposito, anche la Lega Nord in consiglio regionale ha presentato un ordine del giorno in cui si chiede "l'immediato sgombero" del campeggio No Tav a Chiomonte.

"E' del tutto inaccettabile - dice il capogruppo Mario Carossa, primo firmatario del documento - che, per tutta l'estate, il cantiere, gli operai e le forze dell'ordine possano trovarsi sotto tiro di questi delinquenti che hanno come unico obiettivo creare disordini. I delinquenti di Askatasuna (un centro sociale torinese - ndr) che progettano i raid in Valsusa, gli adepti dei centri sociali e i facinorosi che bazzicano quest'area illegale - continua Carossa - trovino un altro luogo per passare l'estate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega in Regione: "Sgomberare il campeggio No Tav a Chiomonte"

TorinoToday è in caricamento