No Tav: scontri nella notte. Tra sassi e lacrimogeni liberata la A32

Non si sono fermati gli scontri tra polizia e manifestanti durante la notte. Le forze dell'ordine hanno tentato di liberare la Torino-Bardonecchia ma sono iniziati i lanci di sassi e altri oggetti, a cui gli agenti hanno risposto con idranti e fumogeni

Cinque poliziotti e otto carabinieri feriti e cinque manifestanti fermati: questo il bilancio della serata di scontri tra No Tav e forze dell'ordine diffuso dalla Questura di Torino. Anche tra il movimento si lamentano feriti, ma non sono stati forniti maggiori dettagli.

--> VIDEO: giornalisti respinti con la forza dalla Polizia

Gli scontri sono iniziati quando la polizia ha tentato di sgomberare, per l'ennesima volta, gli occupanti dall'autostrada Torino-Bardonecchia. I manifestanti hanno risposto con lancio di sassi e oggetti e sono stati aperti, dalle forze dell'ordine, gli idranti e lanciati lacrimogeni, fino a che l'aria è diventata irrespirabile e la strada liberata.

--> VIDEO: irruzione della Polizia nella trattoria "La rosa blu" di Chianocco

Tra gli agenti feriti c'è un funzionario di polizia che ha riportato ustioni ad un piede a causa dell'esplosione di una bomba carta; un ispettore della Questura è stato ferito da una pietra a un labbro e medicato con alcuni punti di sutura, un agente del Reparto Mobile di Firenze è stato colpito con una bastonata ad un gomito, un ufficiale dell'Arma è stato colpito a una mano; gli altri feriti tra le forze dell'ordine hanno riportato contusioni varie.

--> "Blocchiamo tutto! Dappertutto!": le proteste No Tav continuano

Delle cinque persone fermate duranti gli scontri una sola è stata trattenuta in caserma con l'accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Gli altri quattro manifestanti sono invece stati rilasciati dopo l'identificazione. In queste ore Digos e Questura stanno procedendo con la visione di foto e filmati al fine di identificare altri responsabili di reati durante lo sgombero dell'autostrada Torino-Bardonecchia.

LA GIORNATA DI IERI

- Tre auto incendiate nella notte. "Gesto contro il movimento"

- No Tav contro carabiniere: "Pecorella, vuoi sparare?"

- Aggredita troupe televisiva, operatore ferito da manifestanti

- Luca Abbà: stazionario ma situazione in lieve miglioramento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento