Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Scontri in Valsusa nell'estate 2011, si va verso il processo di un Carabiniere

Per un episodio avvenuto il 3 luglio 2011 in Valsusa un Carabinieri potrebbe andare a processo. Lo si apprende da fonti vicine alla Procura di Torino, la quale ha chiuso le indagini per gli scontri dell'estate di due anni fa tra attivisti No Tav e forze dell'ordine.

Il militare risulta indagato per le lesioni denunciate da uno dei dimostranti che, dopo essere stato bloccato, venne trascinato dietro le recinzioni in una zona di sicurezza: durante il trasporto venne percosso. Il tutto avvenne nella zona dell'area archeologica, dove gli attivisti, nel tentativo di avvicinarsi al cantiere, bersagliarono per ore poliziotti e carabinieri con pietre e grossi petardi.

Sempre per gli scontri dell'estate 2011 è in corso, al Palazzo di Giustizia di Torino, un processo che vede imputati una cinquantina di No Tav.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri in Valsusa nell'estate 2011, si va verso il processo di un Carabiniere

TorinoToday è in caricamento