menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuoco a due mezzi del cantiere Tav: gli operai spengono il rogo

Ignoti hanno dato fuoco a due mezzi della ditta Effedue di Susa, bruciandone le ruote con della diavolina. Gli operai hano però spento protnamente le fiamme

Ancora sabotaggi per il cantiere del Tav a Chiomonte. Ieri notte alcune persone hanno tentato di dare fuoco a due mezzi della ditta Effedue di Susa: le fiamme sono state appiccate usando della diavolina, che ha consumato le ruote dei due mezzi.

Gli operai della ditta hanno però evitato che l'incendio si propagasse, ed hanno spento prontamente le fiamme. Sull'episodio stanno indagando Digos e Carabinieri

"Si tratta dell'ennesimo atto violento e intimidatorio nei confronti delle imprese che lavorano per la Tav. Imprese che hanno fatto investimenti significativi, che danno lavoro a molte persone in Valle di Susa, e che non possono certo farsi carico di ulteriori costi assicurativi e di vigilanza", questo il commento del senatore del Pd Stefano Esposito.

"Bisogna essere consapevoli - ha aggiunto Esposito - che i gruppi più violenti dei No Tav hanno abbandonato lo scontro frontale e la strategia degli attacchi al cantiere e intimidiscono le imprese per costringerle a non lavorare più per la più grande infrastruttura europea. Nonostante i grandi sforzi delle forze dell'ordine e della Prefettura non si puo' far finta di niente e illudersi che la situazione in Valle di Susa sia piu' tranquilla perché così non è".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento