Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

No Tav: "Creare le condizioni perché la Valle Susa sia ingovernabile"

La frase apparsa su un sito di area anarchica. "In autunno all'arrivo della talpa che dovrà fare il lavoro vero e proprio a Chiomonte, le truppe di occupazione potrebbero scoprire che in ogni strada da loro scelta c'è un gruppo di partigiani No Tav"

"La scommessa è creare le condizioni perché la Valle di Susa torni ad essere ingovernabile". La frase è apparsa su un articolo pubblicato su siti web di area anarchica, in relazione al movimento No Tav, suggerendo le linee d'azione per i prossimi mesi.

"I sabotaggi - si legge - sono il segno tangibile di una tensione forte a non arrendersi ai giochi della politica istituzionale, ma se restano patrimonio di pochi, cui i più delegano la lotta, possono rappresentare il canto del cigno del movimento. Occorre creare le condizioni perchè i tanti che plaudono ma non partecipano in prima persona si impegnino direttamente".

Secondo l'articolista, "Sinora i governi e la polizia hanno sbagliato poche mosse, facilitati da un terreno che li favorisce". Ma "se la lotta saprà allargarsi, in autunno all'arrivo della talpa che dovrà fare il lavoro vero e proprio a Chiomonte, le truppe di occupazione potrebbero scoprire che in ogni strada da loro scelta c'è un gruppo di partigiani No Tav in attesa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Tav: "Creare le condizioni perché la Valle Susa sia ingovernabile"

TorinoToday è in caricamento