Cronaca

Tav: illustrata l'attività dell'Osservatorio al sindaco Fassino

"Siamo nelle condizioni di fare decollare l'opera tra le 10 prioritarie dell'Unione Europea; è la dimostrazione di quanto si tratti di un'infrastruttura strategica per l'Italia, oltre che per Torino e il Piemonte"

Per la prima volta da quando è stato eletto sindaco di Torino, questa mattina l'Osservatorio tecnico della nuova ferrovia Torino-Lione ha illustrato le attività a Piero Fassino. "Siamo - commenta Fassino - nelle condizioni di fare decollare l'opera e l'inserimento della Torino-Lione tra le 10 opere prioritarie dell'Unione Europea; è la dimostrazione di quanto si tratti di un'infrastruttura strategica per l'Italia, oltre che per Torino e il Piemonte". "Da parte dell'amministrazione comunale - prosegue Fassino - c'é il pieno sostegno a tutto ciò che è stato progettato e fatto dall'Osservatorio e collaboreremo alla realizzazione delle opere infrastrutturali e urbanistiche connesse all'opera".


Prossimo appuntamento per l'Osservatorio, presieduto dal commissario di governo Mario Virano, è fissato per mercoledì in Francia, precisamente a Valence, per studiare come è stata realizzata la stazione ferroviaria che farà da modello per quella internazionale della Torino-Lione che si farà a Susa. Sono stati invitati a partecipare i sindaci dei Comuni valsusini. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav: illustrata l'attività dell'Osservatorio al sindaco Fassino

TorinoToday è in caricamento