Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Bardonecchia

No Tav: occupata l'autostrada, verso la chiusura la A32

Il corteo di Susa, composto da alcune migliaia di persone, è arrivato nella zona dell'autoporto e degli uffici della Sitaf. La società, per motivi di sicurezza autostradale, sta avviando le procedure di chiusura dell'arteria

Il corteo di Susa, composto da alcune migliaia di persone, è arrivato nella zona dell'autoporto e degli uffici della Sitaf. Allo svincolo dell'autostrada molti manifestanti battono con bastoni sui guard-rail provocando un rumore assordante. Finora la manifestazione di Susa si è svolta pacificamente.


Molti dei manifestanti - si apprende dalla Questura di Torino - si trovano a ridosso del'autostrada A32 Torino-Bardonecchia per cui la Sitaf, che è la società di gestione della stessa autostrada, per motivi di sicurezza autostradale, sta avviando le procedure di chiusura dell'arteria, in entrambe le direzioni, nel tratto compreso fra Chianocco e Venaus. La stessa Questura ha reso noto che alcuni manifestanti giunti in Val Clarea, nella zona della baita, sono stati notati in possesso di frombole, che sono un particolare tipo di fionde. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Tav: occupata l'autostrada, verso la chiusura la A32

TorinoToday è in caricamento