Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Chiomonte

No Tav a Parigi per protestare contro il nuovo aeroporto di Nantes

Il Movimento sarà presente con una delegazione il prossimo 12 novembre nella capitale francese. La manifestazione sarà contro la costruzione di un aeroporto "che è un'aberrazione economica, sociale e ambientale"

Alcuni attivisti No Tav il 12 novembre saranno a Parigi per per prendere parte a una manifestazione contro l'aeroporto che il governo francese vuole costruire nelle campagne di Nantes. "Le grandi opere inutili - afferma il Movimento No Tav in un comunicato per chiarire il senso dell'iniziativa - sono dappertutto". "Da 38 anni - si legge - i cittadini della periferia nord di Nantes lottano contro la volontà dello Stato francese di costruire un aeroporto a Notre-Dame-des-Landes. La loro promessa é che la lotta continuerà fino al definitivo abbandono del progetto da parte dello Stato che, affermano con forza gli oppositori, è un'aberrazione economica, sociale e ambientale". Gli argomenti sollevati dai contrari all'aeroporto - sottolineano i No Tav - sono "familiari agli italiani che da solo 22 anni lottano contro la Torino-Lione, una devastante e inutile ferrovia".


Sul fronte italiano, invece, c'è una novità: il consiglio di amministrazione di LTF (Lyon Turin Ferroviaire), società responsabile della parte comune italo-francese del futuro collegamento ferroviario ad alta velocità tra Torino e Lione, ha approvato la procedura per l'avvio di un concorso per l'elaborazione di un progetto architettonico per la nuova stazione di Susa. Lo stessa cda, inoltre, ha autorizzato la società a procedere con l'iter per concludere l'accordo con il raggruppamento di imprese, il cui capofila è la società CMC, in vista di una firma nelle prossime settimane del contratto legato al cunicolo esplorativo della Tav alla Maddalena di Chiomonte. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Tav a Parigi per protestare contro il nuovo aeroporto di Nantes

TorinoToday è in caricamento