Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Giaglione

No Tav: sabato marcia da Giaglione a Chiomonte, sarà pacifica

La marcia sul sentiero tra Giaglione e il cantiere di Chiomonte, organizzata per sabato pomeriggio dal movimento No Tav, sarà tranquilla e senza né slogan né attacchi contro le forze dell'ordine

Gli attivisti No Tav hanno organizzato, per sabato prossimo, una marcia tra Giaglione e il cantiere di Chiomonte. "Sarà tranquilla e senza slogan o attacchi contro le forze dell'ordine, sarà sulla falsariga di quella del 30 luglio 2011 - hanno detto i leader del Movimento a Bussoleno -. Poi, però, aumenteranno e saranno più dure le azioni di lotta contro il cantiere".

Come anticipato sarà una manifestazione tranquilla, pacifica. Ma per il leader Alberto Perino questo aspetto non farà differenza per le forze dell'ordine. "Sarà una manifestazione tranquilla e pacifica, per famiglie. Il problema é che la nostra controparte, ossia le forze dell'ordine, di manifestazioni come queste se ne infischia. Lo hanno dimostrato lo scorso febbraio, quando, dopo un'iniziativa pacifica, hanno fatto cadere Luca Abbà dal traliccio e sono andati avanti con i lavori di ampliamento del cantiere".

Dall'altra parte, l'assalto alle reti del cantiere di Chiomonte continuerà. "Quando indice le manifestazioni - ha aggiunto Perino - il nostro movimento sa come farlo e come gestirle. Così come sa come gestire gli attacchi alle reti. Lo scorso sabato siamo riusciti a tirarle giù molto bene, ma nessuno lo dice". Francesco Richetto, altro leader del movimento, ha annunciato un prossimo inasprimento della lotta: "I danni riportati fino a ora dal cantiere - ha detto - sono ancora nulla rispetto a quelli che ci saranno. E poi si tratterà di bloccare camion e persone. Abbiamo di fronte un anno che sarà molto complicato. Il campeggio No Tav va avanti fino a settembre".


(Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Tav: sabato marcia da Giaglione a Chiomonte, sarà pacifica

TorinoToday è in caricamento