Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Piazza Castello

No Tav: la protesta si sposta a Torino. Partito corteo da p.zza Castello

Un centinaio di manifestanti No Tav sta sfilando per le vie del centro di Torino in segno di protesta contro gli espropri cominciati questa mattina in Valle di Susa

Dopo una giornata di proteste in Valle di Susa contro gli espropri dei terreni per permettere i lavori nel cantiere della Tav, anche a Torino un centinaio di manifestanti No Tav ha iniziato a sfilare per le vie del centro.

Il corteo è partito da piazza Castello, luogo di diverse proteste da parte degli attivisti, e sta proseguendo nelle vie vicine con bandiere e striscioni. All'iniziativa aderiscono anche i partiti di estrema sinistra e i sindacalisti dei Cub.



Intanto permane il blocco sull'autostrada A32 cominciato questa mattina. La decisione è stata presa dall'assemblea che si è tenuta sulla stessa sede stradale a cui ha partecipato qualche centinaio di persone.

CHIOMONTE: STUDENTI BLOCCANO LA A32

11 APRILE 2012: AL VIA GLI ESPROPRI

BLOCCATA STATALE A24 A CHIANOCCO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Tav: la protesta si sposta a Torino. Partito corteo da p.zza Castello

TorinoToday è in caricamento