Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Chiomonte

No Tav, Perino: "Soccorsi a Luca Abbà lentissimi"

Il leader del movimento No Tav ha parlato dell'incidente di questa mattina sottolineando come, secondo quanto gli è stato riferito, i soccorsi siano stati lenti ad arrivare

Non era presente al momento dell'incidente, ma il leader del movimento No Tav Alberto Perino racconta quello che gli è stato riferito. "I soccorsi a Luca Abbà sono stati lentissimi e arrivati tardissimi. Io non c'ero - precisa - ma i testimoni che erano alla baita mi hanno raccontato che è passato molto tempo prima che Luca venisse soccorso. Eppure dentro il cantiere c'erano due ambulanze".

Perino conosce bene Luca Abbà, l'attivista caduto dal traliccio e che ora si trova in coma all'ospedale Cto di Torino. "Luca è un ragazzo generosissimo, non ha mai avuto paura a mettere la sua faccia in gioco".


"Purtroppo - aggiunge Perino - l'aveva detto Manganelli (il capo della polizia, ndr) che poteva scapparci il morto, ma non aveva specificato da che parte. Adesso - conclude Perino - chiediamo ai compagni di tutta Italia di mobilitarsi, a casa loro". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Tav, Perino: "Soccorsi a Luca Abbà lentissimi"

TorinoToday è in caricamento