menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sei il primo della lista": lettera di minacce per Stefano Esposito

Il senatore del Pd ha ricevuto una lettera di minacce. Sul caso sta indagando la Digos. Esposito è noto per le sue posizioni a favore del Tav

Ancora minacce per Stefano Esposito, senatore del Pd favorevole alla Torino-Lione: nella sua buca delle lettere, poco prima di partire per Roma, il politico ha trovato una lettera in cui si usano toni intimidatori verso di lui e la sua famiglia. "Ormai la tua vita - dice un passaggio del testo, firmato con la stella a cinque punte che fa ricordare quella delle Brigate Rosse - non vale più niente".

A seguire il caso è la Digos di Torino, che ha preso in consegna la lettera. In un altro passo del testo si legge: "il popolo si è organizzato. Sei il primo della lista. Nessuno è in grado di proteggerti".

Ma i contestatori non si limitano alle posizioni del senatore sulla Torino-Lione: chi ha scritto la lettera sostiene infatti che Esposito avrebbe seguito "tutte le lobby peggiori": cioè Tav, F35, Terzo Valico. Esposito sarebbe inoltre accusato di essere "servo di Ltf" e di ricevere soldi da Gianni De Gennaro, ex capo della polizia ora ai vertici di Finmeccanica.

La lettera si conclude in modo inquietante: "Sappiamo tutto. Non hai scampo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento