Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Chiomonte

No Tav: appello del movimento ai 726 membri del Parlamento Europeo

Una lettera ad ogni europarlamentare: è questa una delle iniziative del movimento No Tav per far valere le proprie ragioni. Nel documento si fa riferimento alla lettera mandata da 360 professori, esperti e tecnici a Monti

Il movimento No Tav ha inviato una lettera a tutti i 726 europarlamentari in cui si chiede di "prendere atto della violenta, antidemocratica e pericolosa situazione che - a loro parere - sta subendo la Valle di Susa, a causa dell'imposizione del progetto della linea ad alta velocità Torino-Lione anche per mezzo di una crescente militarizzazione del territorio".

Nella lettera inviata ai membri del Parlamento Europeo, i No Tav fanno riferimento alla missiva che "360 professori universitari, esperti e tecnici, hanno mandato al primo ministro Mario Monti, chiedendo che i tecnici siano finalmente ricevuti. Lettera che è stata firmata in pochi giorni da 14 mila persone in tutta Italia".


Insieme al documento inviato agli eurodeputati, è allegato un brano dello scrittore Alberto Moravia "Ci sono due maniere di tracciare una strada" tratto dal libro "L'uomo come fine". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Tav: appello del movimento ai 726 membri del Parlamento Europeo

TorinoToday è in caricamento