Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Pinerolo

Tav: incontro a Pinerolo, Esposito se ne va dopo video No Tav

Il deputato del Pd Esposito era stato invitato dagli studenti del liceo "Porporato" per discutere di Tav. Quando è stato mandato un video, il parlamentare ha lasciato l'aula. "Era un attacco alle forze dell'ordine e alle istituzioni"

"Doveva essere un incontro in cui si presentavano agli studenti le ragioni di chi è a favore e di chi è contrario alla Tav: ma qualcuno lo ha trasformato in un attacco alle forze dell'ordine e alle istituzioni". Per questo motivo, come ha spiegato all'ANSA il deputato Stefano Esposito (Pd), sostenitore della nuova ferrovia Torino-Lione, ha abbandonato polemicamente un'assemblea organizzata a Pinerolo dai ragazzi del liceo "Porporato". Il parlamentare sottolinea che il suo "non è stato un gesto di critica verso gli studenti, ma una protesta contro il contenuto di un un video preparato dai No Tav 'sulla militarizzazione' del territorio della Valle di Susa".


In un comunicato, i No Tav affermano che Esposito durante il suo intervento si è prodotto in una "aggressione verbale" e hanno definito il suo comportamento una "tattica ben rodata da parte di chi non ha a disposizione dati sufficienti per ribattere nel merito". "In quel video - ribatte il deputato - si raccontava di lacrimogeni, di repressione, di prevaricazioni compiute dalle forze di polizia. Non è ammissibile che si approfitti di una scuola per lanciare attacchi di quel genere alle istituzioni. Tanto più che fra i presenti c'era una persona denunciata almeno quattro volte per atti di violenza. Io non posso partecipare a un evento dove finisco per dare copertura a simile forme di propaganda". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav: incontro a Pinerolo, Esposito se ne va dopo video No Tav

TorinoToday è in caricamento