rotate-mobile
Cronaca

No Tav: il 'legal team' del movimento pronto a ricorrere al Tar

Secondo i legali del movimento No Tav, intervistati dall'Ansa, l’occupazione dei terreni del cantiere di Chiomonte a fini di esproprio costituisce "una vera e propria emergenza democratica".


”Ltf si è presentata nuovamente soltanto con un’ordinanza prefettizia – aggiungono gli avvocati – in palese violazione dell’articolo 2 del Testo unico di Pubblica sicurezza, che prescrive quella procedura soltanto in casi di estrema urgenza, che qui non vi sono. Presenteremo immediato ricorso al Tar del Piemonte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Tav: il 'legal team' del movimento pronto a ricorrere al Tar

TorinoToday è in caricamento