Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Barriera di Milano / Via Cervino

Gli anarchici imbrattano i muri del circolo, i pensionati li ripuliranno

Dopo il raid vandalico al circolo Arci di via Cervino i pensionati hanno deciso di rispondere alla violenza. Domattina un gruppo di soci si ritroverà per cancellare le scritte

Dopo il raid vandalico firmato da un gruppo di No Tav è arrivata puntuale la risposta del quartiere. I soci che da anni frequentano il circolo Arci “Banfo “di via Cervino si ritroveranno domani mattina a partire dalle ore 10 per ripulire i muri, compresi quelli della sede del Pd. Gli anziani del quartiere Barriera di Milano, armati di spazzoloni, detergenti, pennelli, vernici, cancelleranno dai muri e dalle serrande gli attacchi degli antagonisti. Diverse le scritte apparse sulle serrande. Si va da “vi distruggeremo” a “terroristi siete voi” e “Pd merde".

Un episodio denunciato ieri anche dal sindaco di Torino Piero Fassino, che aveva parlato di "condotta violenta molto grave" e dalla presidente della circoscrizione Sei Nadia Conticelli. Un atto vandalico ai danni del Partito Democratico che è ormai solo l'ultimo di una lunga serie. E nel mirino degli antagonisti, recentemente, era finito anche l'onorevole Stefano Esposito. "Sono intimidazioni che vogliamo condannare esprimendo a pieno i valori della democrazia - ha dichiarato il presidente del circolo Francesco Vercillo -. Non nasconderemo la testa sotto la sabbia, al contrario ci batteremo contro chiunque usi la violenza per contrastare scelte politiche che non condivide".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli anarchici imbrattano i muri del circolo, i pensionati li ripuliranno

TorinoToday è in caricamento