Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Tentano di sfondare il cancello del cantiere, No Tav messi in fuga

Nuova protesta No Tav nella notte davanti le reti del cantiere della Torino-Lione, a Chiomonte. Un gruppo di attivisti ha tentato di sfondare un cancello, ma è stato messo in fuga dalle forze dell'ordine

Nella notte si sono vissuti nuovamente attimi di tensione a Chiomonte. Una trentina di attivisti del movimento No Tav si è presentato alla recinzione del cantiere, dove si stanno effettuando i lavori propedeutici alla realizzazione della nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità tentando di sfondare un cancello.

L'intervento delle forze dell'ordine ha evitato che le intenzioni dei manifestanti si realizzassero. Non ci sono stati scontri, l'arrivo degli uomini in divisi ha messo in fuga i No Tav.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di sfondare il cancello del cantiere, No Tav messi in fuga

TorinoToday è in caricamento