rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Cronaca

Tav, lettere anonime a Vittorio Bertola (Movimento 5 Stelle)

Ieri sono pervenute, presso l'ufficio consiliare del MoVimento 5 Stelle Torino, due lettere da un anonimo "certamente SI TAV - scrive Berola in una nota - contenenti insulti pesanti nei confronti del MoVimento 5 Stelle, di Beppe Grillo e di Vittorio Bertola

Sono in arrivo i militari al cantiere No Tav e ieri è stata una giornata di "letttere" e polemiche. Infatti lettere minatorie, con proiettili, sono state inviate alle redazioni di alcuni quotidiani. Nel mirino il vice segretario nazionale del sindacato di polizia Ugl, Luca Pantanella, "colpevole" di aver auspicato, per gli scontri del 3 luglio, l’accusa di "tentato omicidio" per i manifestanti violenti.. Dopo la lettera con minacce a Luca Pantanella, minacce sono giunte anche a Vittorio Bertola del Movimento 5 Stelle.

Ieri sono pervenute, presso l’ufficio consiliare del MoVimento 5 Stelle Torino, due lettere da un anonimo "certamente SI TAV - scrive Berola in una nota -  contenenti insulti pesanti nei confronti del MoVimento 5 Stelle, di Beppe Grillo e di Vittorio Bertola. Inizialmente abbiamo ritenuto il gesto una leggerezza da parte di un fanatico, ma alla luce dei fatti di oggi, iniziamo a credere che ci sia una strategia intimidatoria nei confronti di chi si oppone alla costruzione di quest’opera  e un tentativo generale di alzare la tensione.


"Ci auguriamo - conclude Bertola - che questi episodi non accadano più e che la magistratura possa infine individuare i responsabili di tutti questi episodi.  Invitiamo nuovamente tutti ad abbassare i toni dando a questi accadimenti  il peso che meritano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav, lettere anonime a Vittorio Bertola (Movimento 5 Stelle)

TorinoToday è in caricamento