Cronaca

No Tav: blocco della A32 e di Porta Nuova. Aggredito operatore Tg3

La notte è trascorsa tranquilla in Val Susa dopo che i manifestanti hanno lasciato la A32 poco prima di mezzanotte. Da registrare, come unico momento di tensione, l'aggressione ad un videoreporter del Tg3

Ancora un blocco temporaneo dell'autostrada A32 Torino-Bardonecchia e poi la calma. E' trascorsa tranquilla la notte in Val Susa dopo le tre ore di occupazione da parte di circa un migliaio di persone, tra cui anziani, moltissimi studenti, ragazze e coppie. Poco prima di mezzanotte il blocco tra Bussoleno e Susa si è sciolto senza tensioni, e le squadre della Sitaf si sono messe al lavoro per riparare i danni causati dai manifestanti.

Unico neo della serata è stata l'aggressione da parte di un manifestante No Tav ad un videoreporter del Tg3 della Rai. L'episodio è avvenuto mentre stava terminando l'occupazione vicino alla galleria Prapontin. Un manifestante si è avvicinato all'operatore, l'ha apostrofato e poi ha cercato di strappargli la telecamera. Il videoreporter ha cercato di resistere all'aggressione ed è stato buttato a terra, fino a quando non sono intervenuti altri operatori in suo aiuto. Il videoreporter ha riportato una contusione al polso; la telecamera è stata danneggiata. Alcuni manifestanti si sono scusati con l'operatore aggredito, altri l'hanno insultato.

Ancora prima dell'ultima occupazione della A32, a Torino circa trecento manifestanti hanno dato vita ad un corteo che è partito da sotto la sede della Rai e ha raggiunto Porta Nuova. Qui è stato fatto un blocco dei binari ferroviari, concluso in un'ora. C'è stato qualche momento di tensione tra i manifestanti stessi perché qualcuno di loro aveva scritto su un Frecciarossa, fermo al binario 17, "No Tav" con vicino una stella a 5 punte che ricordava il simbolo delle Brigate Rosse. Alla fine due attivisti, insieme a due inservienti della stazione, si sono messi a cancellare il logo, lasciando comunque la scritta "No Tav".

LA GIORANATA DI IERI

- Perino manganellato durante gli scontri. "Ho un gomito rotto"

- Questura: "La Prefettura risarcirà i danni delle forze dell'ordine"

- Video: poliziotti respingono con la forza i giornalisti

- La protesta non si placa. "Dalle 18 blocchiamo tutto. Dappertutto"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Tav: blocco della A32 e di Porta Nuova. Aggredito operatore Tg3

TorinoToday è in caricamento