Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Accordo Italia-Francia per la Tav: dato il via libera definitivo

E' stato dato il via libera definitivo all'accordo tra Italia e Francia per la ripartizione dei costi relativi alla realizzazione della Tav, siglato lo scorso settembre. L'Italia verserà 2,7 miliardi

E' stato dato il via libera definitivo all'accordo tra Italia e Francia per la ripartizione dei costi relativi alla realizzazione della Tav, siglato lo scorso settembre. In una nota diffusa questa mattina a Parigi si legge che "il progetto di tratta ferroviaria tra Lione e Torino supera oggi una tappa decisiva con la firma di un accordo addizionale all'accordo del 30 gennaio 2001. Proposto dalla Commisione intergovernativa, su richiesta dei due governi, questo accordo addizionale definisce le condizioni di realizzazione di questo progetto volto verso l'avvenire dell'Europa, per la Francia e l'Italia e per le regioni coinvolte, in particolare, Rhone-Alpes e Piemonte".

Il contributo che spetterà all'Italia per la realizzazione della linea ferroviaria Torino-Lione, sarà pari a 2,7 miliardi di euro. "Un costo sopportabilissimo che viene spalmato in dieci anni", ha detto il viceministro alle Infrastrutture, Mario Ciaccia, che chiede alla Commissione Europea "di destinare all'opera il massimo cofinanziamento possibile, che oggi corrisponde al 40% dell'importo globale". Riguardo le proteste dei No Tav, il viceministro commenta che "una minoranza non può sovvertire una decisione così condivisa e una programmazione nazionale e comunitaria".

Dal Piemonte un commento arriva dall'assessore ai Trasporti Barbara Bonino. "La firma ufficiale del trattato Italia-Francia sulla ripartizione dei costi è un tassello importante sulla strada per la realizzazione della Nuova Linea Torino-Lione. Ora, avanti con i lavori per la costruzione della galleria geognostica di Chiomonte". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo Italia-Francia per la Tav: dato il via libera definitivo

TorinoToday è in caricamento