Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Cenisia / Via Paolo Borsellino

La richiesta della Lega: un consiglio aperto per l'area Westinghouse

La Circoscrizione si è espressa contro il nuovo centro commerciale in via Paolo Borsellino, ma il Comune va avanti. I consiglieri della Lega: "Convochiamo un consiglio aperto"

CENISIA - No alla costruzione del mega-supermercato nell’area ex Westinghouse. L’ennesimo, che si andrebbe ad aggiungere ai troppi grandi magazzini già costruiti in Torino: questo pensano gran parte dei residenti, e anche la Circoscrizione aveva espresso il suo parere contrario all’arrivo del nuovo Esselunga in via Borsellino; non a caso, i cittadini si sono già organizzati con una petizione, per tutelare anche il vicino giardino e l’area cani annessa (una delle poche rimaste nel quartiere) dall’avanzata del cemento.

“La circoscrizione Tre, in data 19 Gennaio 2013, aveva approvato all'unanimità un Ordine del Giorno in cui si chiedeva al Comune di rivedere il progetto che ci era stato presentato in commissione dai tecnici comunali”, spiega il consigliere capogruppo della Lega Nord, Bernardo Miletto. L’ordine del giorno chiedeva anche di coinvolgere la Circoscrizione e i residenti, in pratica suggerendo di fare su quell’area qualunque cosa, fuorché un centro commerciale, anche per tutelare i mercati rionali e il commercio del quartiere.

Il 19 febbraio, tuttavia, la Città deliberava un “avviso pubblico finalizzato alla presenazione di proposte progettuali”, nel quale, ricorda Miletto, non si fa accenno alle richieste della Circoscrizione Tre. Sull’area Westinghouse, dunque  - una superficie di circa 34mila metri quadrati, in posizione ormai più che centrale – sembrerebbe pronta la strada per la creazione anche di un grande magazzino (anche se l’eventuale centro commerciale non potrà coprire più del 25% della superficie Westinghouse). E Miletto, assieme alla consigliera Chiara Bosticco, con un’interpellanza, chiedono di convocare un consiglio aperto per discutere dell’argomento: “La Circoscrizione è a conoscenza della delibera comunale? Cosa si pensa di fare per risolvere il problema?”, si domandano i consiglieri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La richiesta della Lega: un consiglio aperto per l'area Westinghouse

TorinoToday è in caricamento