Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Stop gazebo e bancarelle, centro città "bonificato" fino al 31 ottobre

Lo stop alle bancarelle che, nelle scorse settimane, aveva già interessato la zona di piazza Carignano, si estenderà anche all'intero centro aulico, così come annunciato in precedenza dal sindaco Piero Fassino

Stop a iniziative commerciali, promozionali e di somministrazione di cibo e bevande nelle piazze e nelle vie del centro cittadino dal 6 aprile al 31 ottobre prossimi. Lo stop alle bancarelle che, nelle scorse settimane, aveva già interessato la zona di piazza Carignano, si estenderà anche all'intero centro aulico, così come annunciato in precedenza dal sindaco Piero Fassino.

Torino, pronta ad accogliere sempre più numerosi turisti e pellegrini che la visiteranno in questo 2015 pieno di iniziative ed eventi, con una delibera della Giunta Comunale, approvata oggi, ha inteso così definire ulteriori criteri e modalità per il migliore utilizzo di alcune delle piazze auliche e di alcuni ulteriori ambiti del centro cittadino.

Il blocco delle autorizzazioni riguarderà piazza Castello, piazza San Carlo, piazza Carignano, via Cesare Battisti, via Accademia delle Scienze, via Lagrange nel tratto compreso tra via Principe Amedeo e via Cavour e via Roma tra piazza Castello e piazza San Carlo, quest'ultima già attualmente interdetta al traffico.

Su queste aree non potrà neppure essere concessa autorizzazione all'occupazione di suolo pubblico per l'installazione di strutture gonfiabili salvo che le stesse non siano funzionali ad attività sportive e necessarie per ragioni di tutela della sicurezza dei partecipanti alle iniziative.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop gazebo e bancarelle, centro città "bonificato" fino al 31 ottobre

TorinoToday è in caricamento