Cronaca

Emergenza coronavirus, GTT: servizio Night buster sospeso e altri provvedimenti 

Immagine di repertorio

Dopo la sospensione di marzo, anche ad aprile è necessario sospendere il servizio Night buster. A causa dei provvedimenti per l’emergenza coronavirus il servizio sarà sospeso nelle notti del 3, 4, 10, 11, 12, 17, 18, 24 e 25 aprile. Inoltre, per GTT, rimangono validi gli ulteriori accorgimenti presi in merito all’accesso ai mezzi per far fronte all’emergenza coronavirus.

Sospensione della sosta a pagamento e della ZTL centrale

È prorogata fino al 18 aprile la sospensione della ZTL Centrale (escluso ZTL "Trasporto Pubblico, Pedonale e Area Romana") e della sosta a pagamento ("zona blu"). La sospensione riguarda unicamente la sosta a raso e non comprende i parcheggi "automatizzati" (a barriera) e quelli in struttura gestiti dal GTT.

Emergenza covid-19: titoli di viaggio non utilizzati

L’emergenza Covid-19, la chiusura delle scuole sin dal 24 febbraio e, successivamente, la forte riduzione delle attività produttive ha comportato per alcune categorie di persone il mancato utilizzo parziale o totale degli abbonamenti, nonostante GTT abbia continuato a svolgere il servizio, seppur in forma ridotta. GTT dispone di regole da applicare in questi casi, riportate sul sito aziendale  
L’eccezionalità della situazione, tuttavia, richiede alcune riflessioni.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza coronavirus, GTT: servizio Night buster sospeso e altri provvedimenti 

TorinoToday è in caricamento