menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La crisi si porta via le luci di Natale: "Potrebbero non essere allestite"

Il presidente della Circoscrizione Uno Massimo Guerrini spiega: "Le luci di Natale potrebbero non essere allestite nel 2013 per le zone del Centro e della Crocetta"

Luci di Natale, addio. La crisi e la mancanza di fondi potrebbero costringere l’amministrazione e i commercianti a dare il saluto alle luminarie tipiche del periodo di festa. A spiegarlo è il presidente della Circoscrizione Uno Massimo Guerrini, che afferma di essere “rammaricato, ma la situazione attuale è molto difficile”.

Le decorazioni vengono organizzate ogni anno, “ma il 2013 è stato davvero uno degli anni più difficili”. Ecco perché l’ipotesi di non allestire le consuete luci natalizie; che non sono le Luci d’Artista, ma quelle più sobrie organizzate nelle vie del centro e della Crocetta. Via santa Teresa, via XX Settembre, via San Francesco d’Assisi; ma anche la Galleria Umberto I e alcune vie della Crocetta, come Via Colombo, via Vespucci e corso De Gasperi: negli anni passati erano state decorate con allegre luci colorate, ma quest’anno si rischia di rimanere senza. Le luci, d'altronde, vengono pagate per il 60-70% dai commercianti, che stanno pensando seriamente di non organizzare le decorazioni in questo anno.

Il presidente spera che il mancato allestimento sia solo momentaneo: “ Io credo fermamente nelle luci di Natale – prosegue Guerrini – perché contribuiscono a creare un momento di festa e di aggregazione, e spero che si possano organizzare nuovamente nei prossimi anni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento