Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Nichelino, armati di mazza chiodata tentano rapina in villa: tre arresti

In manette tre ragazzi rom di età compresa tra i 21 e 24 anni. Attualmente ricercati i restanti membri del gruppo

La mazza chiodata recuperata dai carabinieri nell'auto dei malviventi

Armati di mazza chiodata hanno fatto irruzione nella villetta, minacciando i proprietari di sequestrare la figlia 16enne se non avessero aperto la cassaforte. Tuttavia le urla della giovane e della madre hanno svegliato il vicinato costringendo la banda a fuggire, ma i carabinieri sono comunque riusciti ad arrestare tre soggetti. 

In manette sono finiti tre ragazzi rom di età compresa tra i 21 e i 24 anni, fermati a Orbassano mentre erano a bordo di una Fiat Stilo. I malviventi erano membri di un gruppo di sei banditi responsabili di una tentata rapina ai danni di una famiglia - anch’essa rom - abitante a Nichelino. 

In auto è stata recuperata anche la mazza adoperata per commettere la rapina, mentre i restanti membri della banda sono tuttora ricercati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nichelino, armati di mazza chiodata tentano rapina in villa: tre arresti

TorinoToday è in caricamento