Cronaca Lingotto / Via Torino

Fugge dal posto di blocco con moto rubata, nei guai un sedicenne

Nonostante la fuga ad alta velocità, gli agenti della polizia municipale sono riusciti a segnalare il numero di targa della moto. Poco dopo la stessa è stata identificata ferma a un semaforo rosso

Ha ignorato l'alt intimato dalla polizia municipale per un normale controllo stradale e si è dato alla fuga seminando gli agenti. E' successo a Nichelino, comune alle porte di Torino: protagonista in negativo un motociclista.

I poliziotti, nonostante non abbiano raggiunto il fuggitivo, sono riusciti a segnare il numero di targa del mezzo a due ruote e segnalarlo a tutte le pattuglie operanti in città. Dalle verifiche è stato accertato che la moto era stata rubata a novembre nel capoluogo piemontese in zona Barriera di Milano.

Poco dopo la motocicletta è stata identificata ferma a un semaforo rosso in via Torino, angolo via Giusti. Due agenti sono riusciti a scendere dall'auto di servizio e a bloccare il conducente prima che si desse nuovamente alla fuga. Si tratta di un ragazzo minorenne (16 anni) di origine tunisina, residente a Torino nel quartiere Mirafiori. Dopo aver appurato che lo stesso non sapeva giustificare la provenienza del ciclomotore, è scattata la denuncia presso il tribunale dei minorenni per i reati di ricettazione e guida senza patente. La moto è stata posta sotto sequestro in attesa di essere restituita al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge dal posto di blocco con moto rubata, nei guai un sedicenne

TorinoToday è in caricamento