Cronaca

In città scende copiosa la pioggia, in provincia comanda la neve

Da diverse ore scendono i fiocchi di neve a partire dai 1.500 metri di altitudine. A Sestriere il paesaggio profuma già di Natale con grande soddisfazione degli operatori turistici che non vedono l'ora che si riapra la stagione sciistica

La neve inizia a scendere sempre più forte in provincia di Torino e sul resto della regione. Mentre in città il maltempo è arrivato con copiose piogge, salendo di quota si vedono già paesaggi completamente imbiancati.

In queste ore sta infatti nevicando in modo fitto già a partire dai 1.400-1.500 metri. A Sestriere sembra arrivato già il Natale con grande soddisfazione degli operatori turistici che non vedono l'ora che si riapra la stagione sciistica. Anche spostandosi verso quote più basse la situazione se non è uguale poco (o meglio pochi giorni) ci manca. A 1.700 metri di altitudine, a Claviere, lo scenario è altresì già invernale. Neve mista pioggia invece è quella che si trova al momento in Sauce d'Oulx: qui si è a quota 1.500 metri.

Brutta notizia. Le nevicate di queste ore hanno causato lo sbandamento di alcuni mezzi pesanti sulla strada statale 21 dal Colle della Maddalena al confine di Stato. Il risultato è stato la chiusura obbligata della carreggiata e gli straordinari del personale dell'Anas per il ripristino della stessa nel minor tempo possibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In città scende copiosa la pioggia, in provincia comanda la neve

TorinoToday è in caricamento