Lemie, neonata morta a due mesi: oggi l’autopsia sul corpicino di Steffy

La bambina nigeriana è deceduta mercoledì mattina in una comunità di rifugiati, è stata la mamma a lanciare l'allarme

Steffy è il nome della piccola morta nelle prime ore di mercoledì mattina e nata pretermine a inizio marzo a Torino. La mamma, una 21enne nigeriana, ha lanciato l’allarme quando non ha più sentito la figlia respirare. La tragedia è avvenuta alle 6.30 di ieri nella comunità di rifugiati di Lemie, comune delle Valli di Lanzo. E' intervenuto il 118 e i soccorritori hanno tentato di rianimare la neonata, ma non c'è stato nulla da fare. 

Tra le ipotesi sulla causa del decesso, la possibilità che la piccola sia stata vittima della sindrome di morte improvvisa del lattante o di un edema polmonare. Il pm Giuseppe Drammis della procura di Ivrea ha disposto per oggi l'autopsia che darà una versione certa dell'accaduto.

Steffy martedì era stata vaccinata con l’esavalente più il vaccino anti-Rotavirus. Non conoscendo le cause della morte il Direttore Sanitario dell’ASL TO4 ha bloccato, in via precauzionale, i lotti dei vaccini utilizzati che sono stati sostituiti con altri. 
 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Gravissimo incidente in autostrada: un morto e sei feriti, tratta chiusa tre ore

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento