menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel Torinese torna l’incubo del piromane, ennesima auto incendiata

L’episodio ancora a Ciriè, nei pressi dell’ospedale. La caccia al piromane va avanti ormai da diversi mesi. In passato bruciata anche la vettura del sindaco

Un’altra auto incendiata, l’ennesima, ieri sera a Ciriè, in provincia di Torino. Questa volta, a essere data alle fiamme è stata un’Audi parcheggiata nei pressi dell’ospedale, in via Matteo Pescatore.

L’incendio si è sviluppato intorno alle 22. I vigili del fuoco sono riusciti a spegnere il rogo prima che le fiamme distruggessero completamente l’auto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Nello stesso punto, due mesi fa, erano già state incendiate altre due auto, una Renault Clio e una Lancia Phedra, quest’ultima di proprietà di un medico dell’ospedale. Prima ancora, a bruciare era stata’un auto parcheggiata in via Viola angolo corso Marianetti.

Il caso più eclatante si era verificato l’8 settembre quando, a essere data alle fiamme, era stata l’auto del sindaco Francesco Brizio il quale, quando è scoppiato l’incendio, si trovava in Municipio impegnato in una riunione.

Ormai certa la presenza in zona di un piromane, le cui ricerche vanno avanti da diversi mesi. Per gli investigatori, l’unico dubbio è se il malvivente in questione agisca da solo o se esistano altri vandali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento