menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Migliorano le condizioni di Nazar, il bimbo di 8 mesi folgorato

Si è svegliato ed è cosciente anche se la sua prognosi rimane riservata. I medici del Regina Margherita sono però cautamente ottimisti. Resta da capire se e quali danni il piccolo abbia riportato

Arrivano buone notizie dall'ospedale Regina Margherita. Da martedì scorso è ricoverato Nizar, il bambino di otto mesi che, giocando in casa in via Andreis, ha toccato alcuni fili elettrici rimanendo folgorato. Le condizioni, parse da subito molto gravi, stanno però migliorando, nonostante continui a rimanere in rianimazione.

La prognosi resta riservata, ma i medici sono cautamente ottimisti. Il bimbo si è svegliato ed è cosciente, ora resta da capire se e quali danni il piccolo abbia riportato.

In questi giorni sono stati ricostruiti gli attimi in cui è avvenuta quella che sarebbe potuta essere una tragedia. Il piccolo Nazar stava giocando in casa e i genitori erano lì con lui. Senza fare movimenti bruschi ha però toccato i fili elettrici collegati ad un computer prendendo la scossa. I soccorritori sono riusciti ad evitare il peggio rianimando il bimbo con un massaggio cardiaco, prima di intubarlo e trasportarlo d'urgenza al Pronto Soccorso dell'ospedale Maria Vittoria.

Nella notte era stato sottoposto ad un altro trasferimento, verso il Regina Margherita. Durante il trasporto però le condizioni si erano aggravate a causa di tre arresti cardiaci, ma era riuscito a riprendersi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento