Parto a sorpresa: il bambino ha fretta di nascere e viene alla luce in casa

Poi il viaggio in ospedale

Mamma Ambra col piccolo Lorenzo, nato in casa oggi a Collegno

Il piccolo Lorenzo aveva fretta di nascere e così nella prima mattinata di oggi, venerdì 17 maggio 2019, è venuto alla luce in casa. È accaduto in via Gioberti 17 a Collegno, dove la mamma Ambra Piombo, dipendente di un supermercato, alle 8.45 ha iniziato a sentire che il piccolo voleva uscire e che non c'era tempo per andare in ospedale. Mancavano dieci giorni alla scadenza programmata.

La sua mamma (nonna del piccolo) ha così chiamato il 118. Dall'altro capo del telefono ha risposto Marika, un'infermiera che ha dato alle due donne tutte le istruzioni necessarie per il parto mentre, contestualmente, ha inviato sul posto un'ambulanza. Sono stati poi i sanitari della Croce Rossa di Rivoli a dare loro una mano affinché il parto andasse a buon fine. Lorenzo, secondo figlio di Ambra e del papà Giampiero Cocomazzi, corriere di 39 anni, è così nato alle 9.07 sul letto di casa. Velocissimo. Il padre, che era andato al lavoro non sospettando che il nascituro avrebbe fatto questa sorpresa, si è precipitato a casa ed è arrivato prima che la moglie fosse caricata sull'ambulanza.

La mamma e il bambino hanno fatto il viaggio insieme, ancora legati dal cordone ombelicale, che è stato tagliato subito dopo l'arrivo all'ospedale Martini di Torino. È la procedura, che è stata seguita perfettamente dai sanitari, per eventi del genere. "Avevo piacere di venire in questo ospedale - dice la mamma - perché sono seguita qui e mi sono sempre trovata bene. È stata una bella emozione. Al pronto soccorso erano tutti ad aspettarmi, non si aspettavano di certo di vedermi arrivare con il bambino già in grembo!".

Il piccolo Lorenzo pesa tre chili e 30 grammi. È con la mamma nel reparto di ginecologia e ostetricia dell'ospedale e presto raggiungerà a casa il fratello maggiore, che ha sei anni.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento