Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Natale con rischio pioggia, dal 26 dicembre arriva il vento 'foehn'

Natale con deboli piogge e neve da 1.500 metri, Santo Stefano con vento foehn e temperature miti in pianura, massime a 12-13. Resta alto il rischio valanghe sulle montagne

Torino questa mattina si è svegliata con un cielo bianco e con temperature molto basse. Non solo il giorno della vigilia di Natale però sarà così. Secondo le previsioni dell'Arpa fino al giorno di Santo Stefano, il 26 dicembre, il freddo farà da padrone. Poi tornerà un clima quasi primaverile grazie al vento 'foehn' che farà arrivare le massime a 12-13 gradi.

Per quanto riguarda piogge o nevicate saranno debolissime dai 1.500 metri in su. Sulle montagne resta invece alto il rischio di valanghe, sia nella zone delle Alpi che nelle zone di confine. Domani arriva la perturbazione nordatlantica, mercoledì dalla tarda mattinata sereno e venti fino in pianura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale con rischio pioggia, dal 26 dicembre arriva il vento 'foehn'

TorinoToday è in caricamento