menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le case di via Leopardi a Collegno dove è nata la diatriba sulla musica dai balconi

Le case di via Leopardi a Collegno dove è nata la diatriba sulla musica dai balconi

La musica dai balconi non piace a tutti: arrivano i carabinieri e la fanno cessare

Niente solidarietà tra vicini

Anche la musica dai balconi per testimoniare l'appartenenza alla comunità, se troppo ad alto volume, può dare fastidio almeno a qualcuno. È quanto accaduto a mezzogiorno di sabato 9 maggio 2020 in via Leopardi a Collegno, dove i carabinieri sono dovuti intervenire per bloccare quello che era diventato ormai un appuntamento fisso nel periodo di quarantena.

Da diverse settimane, infatti, a quell'ora alcuni residenti si affacciavano, chi con la propria voce e chi con qualche strumento musicale, talvolta amplificato, per mettersi a cantare per mezz'oretta: un modo per stare insieme anche nel periodo in cui tutti si era chiusi in casa.

Questa volta, però, un vicino di casa ha deciso di chiamare il 112. Sul posto sono intervenute alcune pattuglie dell'Arma che hanno dovuto chiedere ai residenti di non suonare e non cantare più.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento