menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagne di repertorio

Immagne di repertorio

I muri ostaggio degli antagonisti, a ripulirli ci penseranno i residenti

Il comitato spontaneo “Quadrilatero Aurora” vuole costruire una speciale squadra anti graffiti

Muri e serrande imbrattati con frasi cariche di veleno e scarabocchi hanno trasformato il borgo Aurora in una latrina. Gli atti vandalici compiuti nel corso dell’ultimo anno hanno lasciato una profonda ferita nel cuore del quartiere.

Così la pensano i residenti e i commercianti della zona, ostaggio per mesi di vandali, antagonisti e delinquenti.

E la pulizia chiesta tramite svariate denunce non è mai arrivata. Per questo potrebbero pensarci le famiglie della zona a ripulire le pareti dall’incuria.

È il comitato spontaneo “Quadrilatero Aurora” a voler costruire una squadra anti graffiti. Un’iniziativa che sta prendendo piede dopo gli ultimi raid degli antagonisti.

Sui nostri muri ci sono ancora i segni di quelle notti - Rolando Trevisan, promotore dell’iniziativa -, Riteniamo vergognoso che le facciate dei palazzi e dei negozi della nostra città mostrino ancora tale degrado. Imbastiremo un discorso con la circoscrizione Sette. Il nostro obiettivo è scendere in strada con un’azione dimostrativa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento