Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Ascensori murati per fermare gli atti vandalici, Borgata Paradiso furibonda con il sindaco

A chiedere spiegazioni è stato, fino ad adesso, Gian Paolo Caiazzo della lista civica Grugliasco Città Futura. Ma l'amministrazione ha in mente un nuovo progetto per la fermata

Gli ascensori murati

Murare gli ascensori della fermata ferroviaria di borgata Paradiso per fermare gli atti vandalici.

E’ la scelta, che sta facendo discutere, dell’amministrazione comunale di Grugliasco. I residenti di borgata Paradiso non l’hanno certo presa bene. Per molti la fermata è un importante collegamento con Torino e con la Valsusa, garantendo di fatto uno spostamento rapido.

Con questo provvedimento è stata annullata la possibilità di accesso alla stazione a coloro che hanno difficoltà di deambulazione.

A chiedere spiegazioni è stato, fino ad adesso, Gian Paolo Caiazzo della lista civica Grugliasco Città Futura.

Sull’argomento ha risposto il sindaco, Roberto Montà, precisando come i nuovi ascensori, che saranno posizionati a breve, siano già in fase di ultimazione. Nelle prossime settimane, inoltre, sarà posizionato uno scivolo per far salire le biciclette. Lo scivolo collegherà il percorso ciclopedonale con la stazione e i nuovi ascensori. Il costo sarà di 100 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascensori murati per fermare gli atti vandalici, Borgata Paradiso furibonda con il sindaco

TorinoToday è in caricamento